Posturologia

Posturologia

Posturologia

In questa sezione ospitiamo tutte quelle tecnologie attuali di cui il nostro studio é dotato per offrire servizi sempre all'avanguardia. Lo studio è dotato di pedana posturo-stabilometrica per la valutazione della postura e dell'equilibrio del paziente. Vi è una stretta connessione tra il sistema occlusale (combaciamento dentale) del paziente e la sua postura. Lo studio è dotato di un sistema informatico di alta tecnologia che consente, attraverso l'utilizzo di un sensore da collocarsi tra le arcate dentali, di rilevare i contatti dentali sia da un punto di vista qualitativo che quantitativo. Il sistema si chiama T-SCAN II.
T-SCAN II: È il primo sensore a tecnologia elettronica progettato in modo specifico per l'analisi occlusale. È un mezzo diagnostico per misurare l'occlusione in modo dinamico; visualizza istantaneamente e con precisione i punti di contatto di ogni elemento dentale e la forza esercitata su di ognuno di essi durante l'occlusione. Infine permette, ad esempio, di misurare gli effetti del trattamento odontoiatrico sulla funzionalitá del sistema stomatognatico. Nelle riabilitazioni protesiche complesse è possibile rilevare ed eliminare le interferenze ed i contatti occlusali anomali e ripristinare un'occlusione bilanciata.
Posturologia

L'analisi posturo-stabilometrica serve a definire in maniera approfondita la condizione posturale del paziente. La posturometria valuta la postura attraverso l'analisi dei carichi. La stabilometria misura l'armonia del sistema tonico posturale attraverso la valutazione dell'oscillazione. La contemporanea analisi dei due esami permette di effettuare valutazioni posturali e funzionali più precise isolando ed analizzando i recettori posturali. L'analisi di questi dati ci permette di valutare disfunzioni e patologie in campo posturale, causata da patologie vestibolari, ortopediche, oculistiche, odontoiatriche o podologiche.

Permette prevenzione e diagnosi precoce dei disordini e delle patologie posturale e dell'equilibrio, il controllo delle variazioni indotte da tutori, plantari o terapie; analisi delle correlazioni (occlusali,...), rieducazione posturale; correzioni degli errori di appoggio plantare; rieducazione dei disturbi dell'equilibrio.