Combinata


Protesi combinata
La protesi combinata, come dice il nome stesso, è combinata, cioè costituita da due parti, una parte fissa ed una mobile.
La parte mobile, nella maggior parte dei casi, è costituita da uno scheletro in metallo, sul quale andranno montati i denti preformati in resina o composito assieme alla finta gengiva di colore rosa.

Si suddivide in:
• protesi combinata con attacchi o chiavistelli, costituita da una protesi fissa con attacchi e scheletrato;
• protesi combinata telescopica, costituita da una parte primaria fissa telescopica ed una secondaria con doppie corone annesse allo scheletrato.
La particolarità della protesi combinata, a differenza di quella scheletrata tradizionale con ganci, è la sostanziale mancanza dei ganci fusi allo scheletro, in quanto quest'ultimi vengono sostituiti dagli attacchi, dai chiavistelli e dalle doppie corone ricoperte con materiale estetico in resina o composito.
Queste protesi sono parte integrante e continua della dentatura naturale del paziente e sono completamente estetiche